DUALCHI PRODUCE

Dualchi vi aspetta con i suoi prodotti tipici dell'agro-alimentare, le tradizioni, l'artigianato, la storia e l'ambiente.

Descrizione Evento

 Il 30 e 31 maggio 2015 a Dualchi, si svolgerà “DUALCHI PRODUCE”, un’occasione per scoprire le ricchezze delle produzioni locali e ammirare gli spettacolari paesaggi ricchi di storia del paese dei murales e dei poeti”

Passeggiando per le stradine del centro storico di Dualchi, oltre a godere dei bellissimi scorci immersi tra le caratteristiche case in pietra del piccolo borgo, sarà possibile visitare i vari stand gestiti da espositori locali con dolci, pane, prodotti sott’olio, marmellate, ricami, liquori e tanto altro ancora. Vi saranno inoltre vari punti ristoro in cui poter gustare vari prodotti: dalle più tipiche “Zippulas de abba” e “Seadas” ai più classici salumi, panini e altro ancora.

La manifestazione inizierà, sabato 30 maggio 2015 alle ore 11:00 con il moto incontro mentre alle ore 12.30 ci sarà invece l’apertura dei punti di ristoro.
Alle ore 15:00, presso il vecchio frantoio, oggi adibito a museo, ci sarà una video proiezione dei riti civili, religiosi e delle attività produttive del paese. Quasi in contemporanea con l’attesissima apertura degli stand degli espositori locali.
Alle ore 15:30, chiunque lo vorrà potrà partecipare a un Tour dei Nuraghi, in trenino, accompagnati da una guida turistica. Il percorso farà scoprire e visitare i nuraghi “Biriola”, “Caddaris”, “Piddio”, alcuni dei principali siti, che Dualchi vanta nel suo territorio, ricco di ben 17 siti archeologici megalitici. Durante la visita sarà prevista una sosta presso lo spettacolare “Novenario di San Pietro”. Alla stessa ora i partecipanti alla manifestazione potranno seguire una visita guidata delle Chiese di “Sant’Antonio”, “San Leonardo”, “San Sebastiano”, “Vergine d’Itria”, “Santa Croce”.
Alle ore 17:00 la serata proseguirà con lo spazio dedicato alla musica del gruppo rock “Acoustic Krasa”, che si esibirà presso la località di San Leonardo.

Il 31 maggio l’apertura di “DUALCHI PRODUCE” sarà alle 9:30, con la “Caccia al carciofino selvatico” presso il ristorante “S’Acchileddu”. La gara coinvolgerà dei gruppi di raccoglitori formati al massimo da 4 persone, che dovranno cercare di raccogliere e pulire il maggior numero di carciofini selvatici nei campi vicini, con dei premi per i primi 3 classificati.

La giornata proseguirà con l’apertura alle ore 10:00 dei vari stand, dove sarà possibile degustare i prodotti locali. Durante la mattinata verranno riproposte, la proiezione dei riti civili, religiosi e delle attività produttive del paese presso il vecchio mulino e le visite guidate ai nuraghi e alle chiese di Dualchi.

Alle ore 13:00 ci sarà l’apertura dei punti di ristoro e alle ore 18 le esibizioni dei più rinomati fisarmonicisti e organettisti della Sardegna, che accompagneranno le danze dei gruppi folk invitati alla manifestazione, che chiuderanno la manifestazione.


 

Programma

Programma “DUALCHI PRODUCE”
Dualchi 30-31 Maggio 2015

Sabato 30 Maggio

- ore 11:00 incontro dei Motociclisti per il moto incontro;
- ore 12:30/13:00 apertura punti ristoro
- ore15:00 apertura stand espositori locali e degustazioni
- ore 15:00 video proiezione dei riti civili e religiosi e delle attività del paese presso il “Vecchio frantoio”.
- ore 15:30 Tour dei Nuraghi: partenza con il trenino dalla sede Proloco (stand n.1) e visita presso i nuraghi “Biriola”, “Caddaris”, “Piddio” e al “Novenario di San Pietro” accompagnati dalla guida turistica. Ticket 1euro.
- ore 15:30 Visita guidata delle Chiese “Sant’Antonio”, “San Leonardo”, “San Sebastiano”, “Vergine d’Itria”, “Santa Croce”. Partenza dalla sede della Proloco (stand n.1) accompagnati dalla guida turistica. Ticket 1 euro.
- ore 17:00 serata musicale con il gruppo rock “Acoustic Krasa” a San Leonardo.


Domenica 31 Maggio

- ore 10:00 apertura stand espositori locali e degustazioni;
- ore 9:30 “Caccia al carciofino selvatico” presso il ristorante

“S’Acchileddu”: la gara consiste nel raccogliere i carciofini selvatici nei campi vicini, per i primi 3 gruppi che puliscono più carciofini ci sarà un premio (i partecipanti devono iscriversi con una quota da €5.00, arrivare alle 9 e 30 muniti di secchio, forbici da potare e guanti da giardino).
Ogni gruppo deve essere di 4 persone.
1° premio € 150.00;
2°premio pranzo per 4 persone;
3°premio pizzata per 4 persone;


- ore 10:00 video proiezione dei riti civili e religiosi e delle attività del paese presso il “Vecchio frantoio”
- ore 10:30 tour dei Nuraghi partenza con il trenino dalla sede Proloco e visita presso i nuraghi “Biriola”, “Caddaris”, “Piddio” e al “Novenario di San Pietro” accompagnati dalla guida turistica. Ticket 1euro;
- ore 11:00 Visita guidata delle Chiese “Sant’Antonio”, “San Leonardo”, “San Sebastiano”, “Vergine d’Itria”, “Santa Croce”. Partenza dalla sede della Proloco accompagnati dalla guida turistica. Ticket 1 euro;
- ore 12:30/13:00 apertura punti ristoro;
- ore 17:00 Serata folkloristica con i fisarmonicisti: Tore Delussu-Dorgali; Gianni Dore- Bonarcado; Davide Caddeo-Dualchi; Lorenzo Chessa-Irgoli; Peppino Bande-Sarule; Roberto Fadda- Austis.

Coppie in costume dei propri paesi.
Esibizione del gruppo Folk “Amigos de Ballu Oristanse”
All’organetto i giovani: -Davide Ledda-Orotelli -Maurizio Sellero- Solarussa
 


DUALCHI

DUALCHI - NOTIZIE SUL PAESE
Brevi cenni storici

Dualchi (Duarche, Dualche in sardo) è paese del Màrghine, posto al confine con la vicina sub-regione storica del Guilcer.

Il paese ha origini assai remote ed è situato al margine dell’altipiano posto a 321 metri sul livello del mare, ai piedi della catena del Marghine, in una zona assai paludosa.

Dualchi ha un territorio prevalentemente pianeggiante esteso per 23,44 Kmq, in parte boscato. Il territorio è costellato di monumenti di epoca nuragica tra cui ricordiamo il bellissimo nuraghe Ponte.

Il paese si trova lungo un importante sistema viario di origine antichissima: il suo territorio era infatti attraversato da strade romane e dalla “bia de logu” (via del regno), strada medievale voluta da Mariano IV per collegare Oristano con il castello del Goceano.

Anche questo paese del Màrghine presenta un calo demografico della popolazione: nel 2001 gli abitanti erano 764, nel 2011 erano 668 e nel 2014 confermando la tendenza negativa 645.

All’interno del paese sono presenti la chiesa parrocchiale di San Sebastiano, edificata in forme moderne su una precedente chiesa; la ex parrocchiale di San Leonardo di notevole interesse e le chiesette della Maddalena, di Sant’Antonio e della Vergine d’Itria che presenta delle forme molto originali. Di notevole interesse anche la chiesa campestre di San Pietro.

Secondo una leggenda orale, il paese avrebbe avuto origine da due nuclei di abitanti provenienti da San Pietro e da Funtana Cannedu, che si sarebbero aggregati, fondando così il villaggio di Duos Arcos (Due Archi) che poi sarebbe diventato Duarche, Dualchi.

Gli studiosi invece avanzano differenti ipotesi sull’origine del toponimo di Dualchi: il canonico Spano lo fa derivare dal fenicio DARAC=”strada”; il Botticini dal greco DUARCHIA=”comando di due”; il Pittau invece lo fa derivare dall’antico toscano GUALCA=”impianto meccanico per l’acqua” utilizzato per lavare i panni ed in particolare l’orbace.

Le prime attestazioni del toponimo sono citate nelle Rationes Decimarum Italiae- Sardinia del Sella e risalgono all’anno 1341 con la forma DUALCHE, al 1342 con la forma DUALQUE e negli anni 1346-50 con la forma DOALQUE. Il Tola, invece nell’ultima pace del 1388 tra il giudicato d’Arborea ed il regno d’Aragona attesta la forma DUALCHE.

 

L’economia

L’economia di Dualchi è basata principalmente sull’allevamento degli ovini e bovini e dai loro derivati quali latte, formaggi e carne.

Molto forte anche il settore dei prodotti alimentari tipici con una notevole produzione di pane e dolciumi. Di particolare interesse lo sfruttamento del fico d’india che viene utilizzato per confezionare dolci, marmellate, la sapa ed un liquore.

 

Come arrivarci

Arrivare a Dualchi è molto semplice si può arrivare al paese dalla SS 131 dcn da Ottana e Sedilo, dalla SS 131 dal bivio di Borore e dal Goceano attraverso una scorrimento veloce.

Letto 3365 volte Ultima modifica il Giovedì, 23 Luglio 2015 12:40
  • Locandina
  • Date: 30 - 31 Maggio 2015
  • Luogo:

    Dualchi(NU)



    Informazioni

    http://www.galmarghine.it
    Gal Marghine © 2015
    corso Umberto I, n.186 - Macomer
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Galleria immagini

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.